Il tempo delle cose

Il tempo è curioso
Non saprei spiegare
Non lo so aspettare

Ieri, affacciato a questa stessa finestra, parlavo a te, e non volevo pensare. Non volevo lottare, non volevi scherzare
ti penso per questo, penso al tempo che è passato, la finestra è la stessa, tu sei diversa, Io non sono cambiato

Il tempo è servito, a curare, a lasciare andare
Eppure adesso fisso l’orologio, e scopro che ancora oggi non so aspettare.

Il tempo è curioso, non c’è altro da dire, ne conosciamo il potere e ancora fatichiamo a capire.

D.B.

il_570xN.790622835_42tq.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...