J’Accuse la discriminazione sociale dei pariolini a Ponza

Eppur mi pare di notare che l’Ordinanza n.5948: la disposizione sul comportamento da mantenere sull’isola di ‪#Ponza‬ con i ‘cosiddetti ‪pariolini‬’, sia, benché in accordo con le vigenti leggi, una discriminazione sociale di chiara e ridicola portata. Un’imbarazzante e patetica esternazione di quel trattamento impari che qualche giornalista ben pensante, se coerente con le sentenze che è solito sputare, potrebbe arrivare addirittura ad associare ai giorni grigi della storia, scomodando ‘apartheid’ e leggi ‘razziali’. Sarebbe quasi da portare il patetico fogliaccio all’Aja, ma non per il senso, in parte anche giusto.. per il testo: concepito prorpio per discriminare. Sarebbe da leggere ad alta voce, in piedi sul muretto dinnanzi al Tripoli ‘bel suol d’amor’, che ” È vietata qualsiasi forma di discriminazione fondata su (…) l’origine etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, (..) o le convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura “. Ma queste cose si scomodano solo per parlare di Rom e omosessuali. Queste cose sono ridicole anche solo da pensare se associate ai Pariolini, che se ne fregano.. e ancora una volta in cuor loro pensano ‪#‎MoltiNemiciMoltoOnore‬

db

8cf3706ebeeafd11dae0d25afdef25be

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...