Sessismo interstellare e stupidità molto terrestre

Il fisico britannico Matt Taylor, dell’Agenzia spaziale europea (Esa), si è scusato in lacrime perché accusato di avere indosso una maglietta sessista durante una delle conferenze che raccontavano le fasi di atterraggio della sonda Rosetta. Bhe io penso che se la neo-direttrice del Cern indossasse un vestito pieno di cazzi a pois mentre parla dei neutrini non la troverei una cosa sessista.. Quanto è ridicola e bisbetica l’epoca delle pari opportunità.

 

Germany Comet Landing Shirt

 

 

db

 

LeGothaCopyright

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...