23 – 10 – 1956

“Ragazza non dire a mia madre che io morirò questa sera.

Ma dille che vado in montagna e che tornerò a prima vera.”

COLDhungary4

Il 23 ottobre 1956 giovani ungheresi studenti, intellettuali e operai scendono nelle strade e nelle piazze di Budapest contro la dominazione sovietica e il governo comunista.Per sedare quella che sarà chiamata la rivolta ungherese,il 4 novembre migliaia di carri armati sovietici vengono inviati nella città e reprimino la sollevazione,che nel frattempo è divenuta una rivoluzione su scala nazionale.Combattendo con armi decisamente impari,talvolta anche solo a mani nude,i cittadini si difendono strenuamente,ma la sconfitta è inevitabile.25.000 ungheresi rimangono uccisi e moltissimi altri feriti o imprigionati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...