Veritas

eye
“..la statua era scolpita in un marmo cosi puro e bianco, che dopo tutti quei millenni ancora splendeva nel chiaro di luna; doveva essere alta sette metri almeno. Rappresentava una donna alata, cosi bella e cosi delicata che la sua grandezza colossale sembrava paradossalmente renderla ancor più umana d’aspetto, senza menomare la sua bellezza spirituale. Era china in avanti, con le ali a metà spiegate, come per conservare l’equilibrio del corpo; protendeva le braccia come una donna che si accinge ad abbracciare l’essere amato, e tutto il suo atteggiamento suggeriva la più tenera implorazione.
Il suo corpo perfetto e infinitamente grazioso era nudo, eccezion fatta – e questo era il particolare notevole – del viso, coperto da un velo leggero che lasciava appena indovinare le sue fattezze. Ebbene questa statua rappresenta la verità. La Verità , che si alza sul Mondo, e supplica gli uomini di toglierle il velo dal viso.
Sotto ad essa un iscrizione sul piedistallo diceva cosi:
Non c’è nessuno che voglia togliermi il velo e guardarmi in faccia.
Eppure il mio viso è molto bello. Apparterrò a colui che mi toglierà il velo, e gli darò pace, e dolce progenie di sapienza e di opere buone.
Ma una voce esclamò:
” Nonostante tutti coloro i quali ti cerchino e ti desiderano, ascolta!
Vergine sei e Vergine rimarrai fino alla consumazione del Tempo.
Non c’è uomo nato da donna che possa toglierti il velo e rimanere in vita, ne ci sarà. Soltanto la Morte può strapparti il velo, oh Verità! ..
E la Verità tese le braccia e pianse, perché coloro che la volevano non potevano possederla, ne guardarla in faccia. “
Sir Henry r. Haggard da She
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...