Piazzale Loreto

“E passaste anche voi dalla parte del torto quel 28 aprile. Quando giustiziaste frettolosamente, e appendeste come un maiale, colui che avevate a lungo acclamato. Non vi fu decenza ne clemenza degna d’uomo quel giorno, ma riti tribali. Solo una donna si distinse dalla folla di ruffiani redenti. Ella immolandosi fermò con una spilla da balia la gonna sconvolta e pendente dell’innocente amante del Duce che prima invocavate. La giudicaste assieme a lui perchè colpevole di amarlo.”

db

loreto

leGothablog copyright

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...